AnTuTu AI: il test per l’Intelligenza Artificiale su smartphone

AnTuTu AI: il test per l'Intelligenza Artificiale su smartphone

[ad_1]

AnTuTu è la nota applicazione che permette di testare i vari sottosistemi di uno smartphone dando poi un numero che ne riassume le prestazioni complessive. Anche se questo benchmark è stato criticato in passato, molti utenti si rivolgono ancora ad AnTuTu per sapere quanto è “prestante” un modello.

AnTuTu AI test

Con il diffondersi dell’Intelligenza Artificiale all’interno dei SoC degli smartphone, AnTuTu non si è fatta sfuggire l’occasione di rilasciare un nuovo test pensato ad hoc per lo scopo. Come spiegato nel blog della società, si tratta di un’app che andrà a valutare quando uno smartphone è effettivamente dotato di un’AI rispetto ad altre soluzioni più economiche che “simulano” un’AI.

Il nuovo test AnTuTu dedicato all’Intelligenza Artificiale su smartphone prevede una prima fase in cui vengono esaminate 200 immagini basandosi su Inception v3 (rete neurale) mentre la seconda è un video suddiviso in 600 fotogrammi basato su MobileNet SSD.

test intelligenza artificiale smartphone

Il file di installazione ha una dimensione di 33 MB mentre i file accessori possono arrivare fino a 160 MB (è consigliabile quindi fare il download tramite Wi-Fi).

I dati sono estrapolati da un SDK fornito dai vari produttori dei processori e se anche non sono effettivamente gli stessi esempi, il test dovrebbe essere comunque uniforme nei risultati.

Se il produttore non supporta l’AI o se il SoC non dovesse supportare questo genere di applicativi verrà impiegato TFLite tramite il processore, dando però risultati inferiori. Per valutare lo smartphone vengono prese in considerazione velocità e precisione nel riconoscere gli oggetti ma se uno smartphone è più che veloce che preciso ci saranno delle penalità.

Antutu

Attualmente Qualcomm risulta avere poche differenze tra SoC come Snapdragon 845 e Snapdragon 710. Samsung non ha rilasciato l’SDK per i suoi Exynos e quindi i test sono eseguiti tramite TFLite (punteggio più basso). I SoC Kirin (HiSilicon/Huawei) invece utilizzano TFLite per alcune funzioni riducendo anche in questo caso il punteggio finale. I chip di NVIDIA possono impiegare la GPU per i calcoli tramite TensorRT.

Infine il sistema operativo avrà il suo peso. Android 9.0 è stato ottimizzato a livello di sistema per gestire al meglio l’Intelligenza Artificiale a differenza di Android 8.0.

[ad_2]

Fonte e proprietario dell’articolo hwupgrade.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.